Angolo del Parroco

AVVENTO
Un nuovo Anno Liturgico prende l’avvio con questa domenica, 1 dicembre 2019. Cosa significa Avvento?...Perché è importante?... Interrogativi che si pongono per chi desidera crescere nella dimensione di Gesù. Cosa dobbiamo fare in Avvento? In fondo: cosa ci chiede il Signore? Mi sono imbattuto in alcune pagine che hanno attirato la mia attenzione e mi sono piaciute. Fanno parte di un sussidio liturgico/pastorale edito dalla S. Paolo e curato da don Claudio Doglio, biblista. Le condivido volentieri con tutti voi, parrocchiani e amici della parrocchia, con l’unico desiderio di farvene “dono” per camminare meglio insieme, incontro al Signore che viene.

Continua a leggere...

 

Qualcosa in più sugli Avvisi

bulDa Lunedì 2 dicembre: Lodi mattutine in cripta alle ore 6.30 (oltre alle Lodi mattutine celebrate in chiesa alle ore 7.30)

bulIn questa settimana (1-8 dicembre) continua la Novena dell'Immacolata Si comincia alle ore 17.20 con la preghiera del Rosario e si continua con una breve catechesi mariana, fino alle ore 18.

bulCon l'Avvento comincia la raccolta di generi alimentari per far avere alle persone aiutate dalla Caritas parrocchiale un pacco natalizio più sostanzioso. Le buste le trovate all'ingresso della chiesa; vanno riportate entro domenica 15 dicembre, mettendole nel cesto vicino all'altare. Grazie fin da ora per la vostra generosità.

bulLa chiesa non è riscaldata, perché la caldaia è guasta. Ci scusiamo per il disagio e contiamo di farla riparare entro questa settimana

Per un piatto in più

bulSignore, quando ho fame, dammi qualcuno che ha bisogno di cibo,
quando ho un dispiacere, offrimi qualcuno da consolare;
quando la mia croce diventa pesante, fammi condividere la croce di un altro;
quando non ho tempo, dammi qualcuno che io possa aiutare per qualche momento;
quando ho bisogno che ci si occupi di me, mandami qualcuno di cui occuparmi;
quando penso solo a me stesso, attira la mia attenzione su un’altra persona.
Rendici degni, Signore, di servire i nostri fratelli che in tutto il mondo vivono e muoiono poveri ed affamati.
Dà loro oggi, usando le nostre mani, il loro pane quotidiano,
e dà loro, per mezzo del nostro amore comprensivo, pace e gioia.

Madre Teresa di Calcutta

Continua a leggere...

 

Notizie

bulDal lunedì al sabato la preghiera di Lodi si terrà alle 6.30 in cripta e alle 7.30 in chiesa.

bulRicordo che ogni giorno, dal lunedì al sabato, l’adorazione eucaristica seguirà questo orario: mattino dalle 9.00 alle 11.00; pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00 (eccetto il venerdì). In questi orari sarà possibile accostarsi al sacramento della Riconciliazione (Confessione), a meno di indicazioni diverse. In domenica l’adorazione eucaristica si svolgerà dalle 17.00 alle 19.00

bulIn parrocchia c’è bisogno di volontari per il servizio della portineria, in alcuni giorni della settimana, soprattutto il mercoledì pomeriggio (1° e 3° del mese, dalle 17.00 alle 19.00), il giovedì mattina (dalle 9.00 alle 12.00), il sabato mattina (9.00 – 12.00) e pomeriggio (17.00-19.00).
Chi pensa di poter dare una mano, parli con p. Maurizio

bulNella nostra chiesa, alle ore 10.30, preghiera del rosario, rito della comunione, e aperitivo. Sono invitati anziani, ammalati, e tutti coloro che desiderano unirsi.

Se c’è bisogno di aiuto nell’accompagnare le persone, rivolgetevi in portineria o ai padri.

ANGELUS

Monumento dei Martiri - Nishizaka Hill (Nagasaki) - 24 NOVEMBRE 2019
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Aspettavo con ansia questo momento. Vengo come pellegrino a pregare, a confermare e anche ad essere confermato nella fede da questi fratelli, che con la loro testimonianza e dedizione ci indicano il cammino. Vi sono grato per l’accoglienza.
Questo Santuario evoca le immagini e i nomi dei cristiani che sono stati martirizzati molti anni fa, iniziando da Paolo Miki e i suoi compagni, il 5 febbraio 1597, e la moltitudine di altri martiri che hanno consacrato questo terreno con la loro sofferenza e la loro morte.
Senza dubbio, questo santuario, più che di morte, ci parla del trionfo della vita. San Giovanni Paolo II vide questo luogo non solo come il monte dei martiri, ma come un vero Monte delle Beatitudini, dove possiamo percepire la testimonianza di uomini ricolmi di Spirito Santo, liberi dall’egoismo, dalle comodità e dall’orgoglio (cfr Esort. ap. Gaudete et exsultate, 65). Perché qui la luce del Vangelo ha brillato nell’amore che trionfava sulla persecuzione e sulla spada.
Questo luogo è prima di tutto un monumento che annuncia la Pasqua, poiché proclama che l’ultima parola – nonostante tutte le prove contrarie – non appartiene alla morte, ma alla vita. Non siamo chiamati alla morte, ma a una Vita in pienezza; loro lo hanno annunciato. Sì, qui c’è l’oscurità della morte e del martirio, ma si annuncia anche la luce della risurrezione, dove il sangue dei martiri diventa seme della vita nuova che Cristo vuole donare a tutti noi. La loro testimonianza ci conferma nella fede e ci aiuta a rinnovare la nostra dedizione e il nostro impegno, per vivere il discepolato missionario che sa lavorare per una cultura capace di proteggere e difendere sempre ogni vita, attraverso il “martirio” del servizio quotidiano e silenzioso verso tutti, specialmente i più bisognosi.
Vengo a questo monumento dedicato ai martiri per incontrarmi con questi uomini e donne santi, e voglio farlo con la piccolezza di quel giovane gesuita che veniva “dai confini della terra” e trovò una profonda fonte di ispirazione e di rinnovamento nella storia dei primi martiri giapponesi. Non dimentichiamo l’amore del loro sacrificio! Che non resti una gloriosa reliquia di gesta passate, ben conservata e onorata in un museo, ma sia memoria e fuoco vivo dell’anima di ogni apostolato in questa terra, capace di rinnovare e far ardere continuamente lo zelo evangelizzatore. Che la Chiesa, nel Giappone del nostro tempo, con tutte le sue difficoltà e promesse, si senta chiamata ad ascoltare ogni giorno il messaggio proclamato da San Paolo Miki dalla sua croce, e a condividere con tutti gli uomini e le donne la gioia e la bellezza del Vangelo che è Via, Verità e Vita (cfr Gv 14,6). Che possiamo ogni giorno liberarci da tutto ciò che ci è di peso e ci impedisce di camminare con umiltà, libertà, parresia e carità.
Fratelli, in questo luogo ci uniamo anche ai cristiani che in tante parti del mondo oggi soffrono e vivono il martirio a causa della fede. Martiri del secolo XXI, che ci interpellano con la loro testimonianza affinché prendiamo, con coraggio, la via delle Beatitudini. Preghiamo per loro e con loro, e alziamo la voce perché la libertà religiosa sia garantita a tutti e in ogni angolo del pianeta; e alziamo la voce anche contro ogni manipolazione delle religioni, operata «dalle politiche di integralismo e divisione e dai sistemi di guadagno smodato e dalle tendenze ideologiche odiose, che manipolano le azioni e i destini degli uomini» (Documento sulla fratellanza umana, Abu Dhabi, 4 febbraio 2019).
Chiediamo alla Madonna, Regina dei Martiri, a San Paolo Miki e a tutti i suoi compagni che lungo la storia hanno proclamato con la vita le meraviglie del Signore, di intercedere per la vostra terra e per tutta la Chiesa, perché il loro sacrificio susciti e mantenga viva la gioia della missione.

nag

Avvisi della Settimana

LUNEDI' 2 DICEMBRE
Ore 18: Catechismo della iniziazione cristiana
Ore 18: Preghiera in chiesa dei bambini del biennio di prima comunione. La preghiera dei Vespri è sospesa
Ore 19.15: Incontro del "Gruppo del Lunedì” (2° salone)

GIOVEDI' 5 DICEMBRE
Ore 19-20: Adorazione eucaristica comunitaria

VENERDI' 6 DICEMBRE
Ore 11.00: Santa Messa per il primo lunedì del mese
Ore 18.30: Gruppi del Post Cresima

Orari Sante Messe

  • eu
  • FERIALE
  • Apertura della Chiesa: ore 6.30
  • SS.Messe: 7.00- 8.30- 18.30
  • La Chiesa resta chiusa dalle 12.30 alle 17.00
  • FESTIVO
  • Apertura della Chiesa: ore 8.00
  • SS.Messe: 9.00- 10.30- 12.00- 19.30
  • La Chiesa resta chiusa dalle 13.00 alle 17.00

Liturgia

In Evidenza

  • bulN.B.: Per tutto il mese di Settembre, l'apertura pomeridiana della chiesa continuerà ad essere alle ore 17
  • bulIn questa chiesa da Ottobre 2018 a Giugno 2019 trovi la possibilità di pregare con questo ritmo:
  • PREGHIERA COMUNITARIA (oltre alle messe di orario)
    LODI, dal lunedì al sabato, alle ore 7:30
    VESPRO, dal lunedì al sabato, alle ore 18:00 - la domenica alle ore 19:00
    ADORAZIONE COMUNITARIA, giovedì dalle ore 19:00 alle 20:00
    PREGHIERA PERSONALE DAVANTI ALL'EUCARISTIA
    Dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00. Il giovedì anche dalle 20:00 alle 23:00
  • bulPER IL SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE (Confessione)
  • Giorni feriali: al mattino, dalle 9 alle 11; al pomeriggio, dalle 17 alle 18.
    Giorni festivi: al mattino, se possibile, mezz'ora prima delle SS.Messe - al pomeriggio, dalle 17 alle 19.